Domenica 31 gennaio – Monte Di Mezzo, il monte sul lago

P1200553Caratteristiche del percorso Partendo dalle sponde del Lago di Campotosto, ci inoltreremo nelle antiche foreste gustando dei paesaggi attraversati e della silouette del Gran Sasso, sempre più netta e ampia man mano che si sale, fino a ritrovare, dall’alto, il blu profondo del grande lago che avevamo lasciato alla partenza. Indimenticabili colpi d’occhio e possibilità di incontrare animali selvatici.

Località di partenza: Lago di Campotosto, 1350 m circa

Dislivello: circa 650 metri

Tempo di percorrenza: 5 ore di cui 3 per salire e 2 per scendere.

Escursione di soddisfazione, ambienti molto belli

Per info massimo.fraticelli@gransassolagatrek.it

francesco.falgiani2209@gmail.com

 

 

 

 

Domenica 24 gennaio Sui Monti Gemelli Fra boschi e caciare

P1190904Ciaspolata tra radure e boschi di faggio, con particolarità  faunistiche, testimonianze storiche come “caciare”, neviere e panorami fino al mare Adriatico. L’itinerario è alla portata di tutti sviluppandosi su modeste pendenze

Località di partenza: San Giacomo (1100) m, Montagna dei Fiori, Dislivello: dai 400 m, a possibili 700 m Il dislivello varia secondo la volontà del gruppo dei partecipanti

Tempo di percorrenza: 2-3 h – 1/2 giornata
Difficoltà: E – L’escursione, per chi volesse, può condurre fino alla vetta della Montagna dei Fiori
Chi vuole può fermarsi a gustare un particolare pranzo presso il rifugio Paci ….
Per info Max 3483717423 massimo.fraticelli@gransassolagatrek.it

Domenica 6 dicembre – Nella valle dei lupi….

fioretti…. dalla diga di Provvidenza al rifugio Fioretti (1503 m.)

Sotto lo sguardo di Monte Corvo, vivremo un tinerario nel bosco molto suggestivo, costeggiando la diga di Provvidenza fra radure e piccoli torrenti. Stupendi panorami e possibilità di incontrare animali selvatici.

Località di partenza: Diga di Provvidenza (1070 m circa
)

Dislivello: circa 500 metri 
fioretti

Tempo di percorrenza: 2,30 ore per salire e 2 per scendere difficoltà E

Per info 3483717423 Massimo – 3284768930 Francesco

DOMENICA 13 DICEMBRE SUI MONTI GEMELLI FRA BOSCHI E CACIARE

733840_427322824025655_1814056322_nCaratteristiche del percorso: escursione tra radure e boschi di faggio, con particolarità faunistiche, testimonianze storiche come “caciare”, neviere e panorami fino al mare Adriatico. L’itinerario è alla portata di tutti sviluppandosi su modeste pendenze

località di partenza: San Giacomo (1100) m, Montagna dei Fiori,

Dislivello: dai 400 m, a possibili 700 m Il dislivello varia secondo la volontà del gruppo dei partecipanti

Tempo di percorrenza: 2-3 h – 1/2 giornata

Difficoltà: E – L’escursione, per chi volesse, può condurre fino alla vetta della Montagna dei Fiori

 

 

Scuola di escursionismo naturalistico – Montagne, escursionismo…